Mizar


Tutela della casa

Tutela della casa

La cronaca quotidiana riporta spesso notizie di fughe di gas all'interno delle mura domestiche con conseguenze anche drammatiche, così come possono esserlo le conseguenze di eventi naturali quali il terremoto. Altri casi, quali quelli di incendi determinati da corto circuiti, esplosione di apparecchi televisivi e quant'altro, essendo più contenuti nella loro drammaticità, trovano a volte spazio in trafiletti di quotidiani a tiratura nazionale o vengono del tutto ignorati. E che dire di un furto che ci privi di quanto, a volte con molta fatica, abbiamo acquistato per noi e per la nostra famiglia? Per non parlare infine di un evento che, in quanto dovuto a nostra responsabilità, ci costringa a dover risarcire i danni provocati a terzi: il danno può essere a volte di tale entità che per il relativo risarcimento può non bastare tutto quanto costruito o accantonato in una intera vita lavorativa.

L'esigenza inderogabile di salvaguardare il proprio patrimonio ha spinto il mercato assicurativo alla creazione di prodotti che possano garantire una gamma di coperture alquanto ampia a fronte di premi piuttosto contenuti.

Sottoscrivendo un'unica polizza è possibile, infatti, proteggere la propria casa, di proprietà o in affitto, dagli eventuali danni, dal furto, e la propria famiglia dalla responsabilità civile, oltre a tutelare i propri diritti e, al contempo, difendere il patrimonio famigliare dalle richieste di risarcimento avanzate da terzi.

All'atto della stipulazione della polizza è necessario dichiarare all'assicuratore e far contrattualizzare, relativamente alle garanzie incendio e furto, rispettivamente:

  • l'eventuale esistenza di vicinanze pericolose in grado di aggravare il rischio (sono considerate tali anche supermercati e cinematografi, sedi di partiti o organizzazioni sindacali, distributori di benzina, discoteche, ecc...)
  • se l'abitazione è costituita da un appartamento, il piano al quale è situato.

Per l'intero pacchetto di garanzie previste dal contratto dichiarare all'assicuratore e far contrattualizzare:

  • l'eventuale esistenza di precedenti assicurazioni per i medesimi rischi e il motivo del loro annullamento
  • gli eventuali precedenti sinistri subiti

Richiedi un preventivo